Voglia di rinnovamento del vecchio appartamento: ristrutturazione e progettazione

Cliente
Giuliana e Carlo

Esigenze
Ristrutturazione e rinnovamento dell’appartamento datato.

Soluzione
Ridefinizione degli spazi con ottica contenitiva e coordinata.

 

 

Siamo nella campagna veronese, in un contesto di casa abitata, che però i padroni di casa hanno voglia di rinnovare completamente, partendo da pavimenti, porte, fino ad arrivare all’arredo e al tendaggio.
Giuliana e Carlo ci raccontano la loro storia di casa.

La nostra intenzione di cambiare l’arredamento nasce dalla voglia di rinnovamento. Qualche anno fa avevamo deciso di cambiare abitazione e ci siamo messi alla ricerca di nuove soluzioni, tuttavia nessuna faceva al caso nostro e alla fine abbiamo deciso che, le dimensioni dell’appartamento, i balconi notevoli, la posizione in luogo tranquillo ma vicino al centro, fanno sì che la nostra attuale abitazione sia quella che più risponde alle nostre esigenze. E’ da qui che ha inizio il rinnovo della casa. Non avendo molto tempo a disposizione abbiamo cercato consulenti che potessero consigliarci sia dal punto di vista dell’arredamento che ci seguissero nei lavori cantieristici stessi.

Noi e Michele ci siamo intesi subito dal primo momento: lui ha capito quali erano le nostre esigenze e noi abbiamo seguito ed ascoltato le sue indicazioni. Abbiamo completamente rinnovato e stravolto la zona giorno, modificando l’entrata, cambiando completamente l’arredamento della cucina e parzialmente quello del soggiorno. La scelta dei pavimenti si è rivelata perfetta. Il risultato è stato quello di un’ abitazione completamente diversa.  Siamo molto molto contenti del risultato ottenuto. Ci troviamo bene nella nostra “nuova – vecchia” casa, ci piace condividerla con amici e persone care e, anche se  è stato un bel lavoro, lo rifaremmo comunque! 

L’intervento di ristrutturazione da noi eseguito è servito a rinnovare un vecchio contesto, riorganizzando l’ingresso con l’inserimento di armadiature e librerie a muro come parte integrante dello spazio e una carta da parati (by Inkiostro Bianco) come sfondo che desse un tocco di unicità.

Sempre nell’ottica di avere maggior luminosità in casa, ma al contempo riservatezza all’occorrenza, abbiamo sostituito la vecchia porta che separava cucina e soggiorno con una scorrevole a tutta altezza con telaio in acciaio e vetro, mentre per separare la zona giorno dalla zona notte si è optato per una porta a vattene sempre in alluminio e vetro.
Per la cucina si è pensato ad una composizione con anta liscia in fenix finitura laccato opaco grigio, top in agglomerato di quarzo in tinta, fuochi sia gas che piastra ad induzione. Qui è stato sostituito il pavimento esistente con parquet levigato sui toni del grigio e una fascia di grès sui toni del rosa che corre attorno alla cucina by Lea ceramiche.
Per il living, è stato ridefinito lo spazio, spostando tavolo e sedie da un lato e parete portatv dall’altro. Parete portatv finitura laccato opaco, sedie in ecopelle by Bonaldo.
Per il soggiorno è stato proposto un tendaggio leggero retinette: confezione con telo arricciato a lenzuolo con binario a soffitto ed apertura manuale a strappo.

La camera da letto padronale è stata rivista, partendo dal pavimento che è stato mantenuto tale e levigato, al colore delle pareti che è stato scelto rosa antico per armonizzare, assieme all’arredo moderno, i pezzi d’epoca dei padroni di casa, il letto in ecopelle grigio scuro, comodini finitura laccato bianco. Armadio con anta battente laccato bianco, in tinta con i comodini.

Michele Lattini

Interior designer
Negozio di riferimento: Verona
michele.lattini@ondesignstore.com

Ti è piaciuta
questa storia di casa?

Condividila
con un tuo amico!

Hai trovato qualcosa
che ti è piaciuto?

Contattaci