Alla ricerca del proprio stile in un sottotetto in provincia di Modena

Siamo a casa di Rossella ed Emanuele, in un attico mansardato in provincia di Modena. In questo appartamento era presente solo il divano e una piantana bianca.
I proprietari di casa si sono affidati a noi e si sono lasciati guidare da una progettazione ad hoc che tenesse conto degli elementi già esistenti nella casa, lasciati dai vecchi proprietari. Era presente infatti una pavimentazione divisa in due parti per separare la cucina dal soggiorno, in cucina un grès mentre nel soggiorno un bel legno. Abbiamo quindi provveduto alla demolizione di porzioni di pareti in cartongesso esistenti e disposto la cucina secondo una composizione moderna scegliendo un’anta a telaio contemporanea in legno laccato bianco. Il piano cottura è posto al centro come un focolare e la cappa è ad isola appesa al soffitto. La cucina è dotata illuminazione a led per illuminare sia il piano di lavoro che per un’illuminazione soffusa generale dell’ambiente.

progetto_layout_cucina_soggiorno_modena_sottotetto_1300px
cucina_penisola_induzione_1300px

Nel soggiorno abbiamo inserito una libreria bassa tra le finestre, finita in bianco, legno chiaro, verde aftereight e azzurro murano.
Il tavolo segue linee artigianali, con un piano in rovere sbiancato e basamento in ferro crudo. L’ampio divano, già in possesso dai padroni di casa, è stato integrato all’ambiente sfruttando le ampie pareti che ci han dato la possibilità di tinteggiare con colori ad hoc.

Per l’illuminazione del living sono stati utilizzati dei faretti, celle strisce di led sulla cucina, delle applique REA di Artemide, e la caratteristica 265 di Flos dal lungo braccio che partendo dalla quinta che nasconde il frigorifero va a puntare sul tavolo del soggiorno evitando di dover portare il punto luce tra le travi a vista del tetto.

soggiorno_camino_living_flos_1300px

Passando nel reparto notte, viste le dimensioni contenute della stanza e la voglia di un letto morbido, abbiamo rinunciato ai comodini, inserendo al loro posto una mensola dietro al letto nella parte bassa della stanza, sulla quale appoggiare le proprie cose. Il letto proposto è imbottito in piuma e rivestito in tessuto antimacchia tortora. E’ stata inserita poi una poltroncina tutta rivestita nello stesso tessuto del letto ma in un colore diverso. Sulla parete vuota abbiamo sfruttato il punto luce esistente per mettere un’applique particolare la Lunaire di Fontana Arte.

letto_matrimoniale_tessuto_ditre_1300px

Enrico Farinazzo

Interior designer
Negozio di riferimento: Poggio Rusco (MN)
enrico.farinazzo@ondesignstore.com

Agnese Mantovani

Progettista
agnese.mantovani@ondesignstore.com

Ti è piaciuta
questa storia di casa?

Condividila
con un tuo amico!

Hai trovato qualcosa
che ti è piaciuto?

Contattaci