Un sottotetto in provincia di Modena: cambio look

Un sottotetto dalle travi bianchi, una luce calda che filtra dalle finestre e design che si respira in ogni angolo. E’ questo lo scenario della Storia di Casa di oggi. Siamo in provincia di Modena, in una casa già abitata e arredata, in una casa il cui fulcro è la passione per il cinema. I padroni di casa ci chiamano perché vogliono dare un look diverso alla propria zona living, rimodernandola. Dopo un attento e accurato studio degli spazi, siamo passati ad una disposizione dell’arredo con una progettazione mirata, volta non solo a rimodernare la casa con l’arredo ma anche utilizzando una diversa disposizione delle luci, una decorazione muraria, una pavimentazione differente e interventi in cartongesso.

Ecco com’era la stanza prima

image-2

image-1

L’esigenza qui era quella di riutilizzare il mobile soggiorno e lo specchio vintage che si tramanda da generazioni. I clienti avevano espresso la volontà di un divano grande, contenitivo e di un tavolo per cenare in tanti. Volevano rimodernare la casa con colori più attuali e sobri.

Questo è il progetto del cambio look della stanza:

Scacchetti_Layout_zona_living_1300px

Et voilà…questa è la stanza sottotetto finita. Rispetto a prima, abbiamo pensato di invertire la zona divano e la zona pranzo, arieggiando la zona relax con un divano più grande di quello di prima. Nel dettaglio, partendo dal pavimento, è stato scelto un linoleum effetto legno, soluzione pratica ed economica. Inoltre il linoleum è un materiale che attutisce rumori. Quanto allo specchio, è stato mantenuto, cambiandogli però posto, cosicché venisse valorizzato. E’ uno specchio particolare, con una storia interessante. E’ anni ’50 e ricorda le prime pubblicità di un’azienda di dolciumi di Torino di quegli anni. Era inserito all’ingresso del cinema di famiglia dei padroni di casa e per questo si è spostato, con loro, nelle varie case.

Zona_living_divano_sottotetto_1300px

Cambiando angolatura, sulla parete di fronte al divano, abbiamo una base porta tv sospesa laccata, sopra la quale si staglia una pittura muraria a rombi che riprende il colore grigio del divano e che continua per tutta la parete fin sopra le scale.

Base_sospesa_laccata_1300px

Decorazione_muraria_rombi_1300px

Girato l’angolo, la zona pranzo vede protagonista un tavolo con piano in noce taglio 45° e struttura grafite. Il piano è allungabile, perfetto quando si hanno tante persone a cena. Tutt’attorno sedie in cuoio bordeaux. Danno un tocco in più le due lampade a sospensione in vetro soffiato profilate da un filo rosso. Per avere più sedute e al contempo non avere troppo ingombro, abbiamo pensato di inserire un escamotage, ovvero una panca imbottita in tessuto di color grigio che continua ad angolo sopra alla base porta tv, armonizzando così i due ambienti.

Tavolo_pranzo_legno_grafite_1300px

Zona_pranzo_panca_ad_angolo_1300px

Dettaglio_lampade_sospensione_rosso_sottotetto_1300px

E’ stato infine mantenuto un mobile soggiorno già presente inglobandolo in una nicchia in cartongesso.

Parete_soggiorno_in_nicchia_1300px

Quanto ai colori, oltre al grigio che domina, è stato affiancato anche il rosso, che si ritrova nei pouf vicino al divano, nella bordatura delle lampade a sospensione e nelle sedie.

 

Che ne dite di questa ristrutturazione? Chissà come sarà la vostra 😉