Come trasformare una zona bagno di una casa anni ’70

“Ciao Laura, sono Laura”

“Ciao Laura!”

Questa Storia di casa comincia con un buffo caso di omonimia. La sig.ra Laura contatta noi e l’architetto suo omonimo perchè desidera rinnovare il bagno della zona notte, ormai decisamente datato e anche con qualche problema di troppo; diciamo che l’intervento si rende urgente oltre che necessario.

Parlare di bagno è alquanto riduttivo in questo caso, forse si dovrebbe parlare di “stanza da bagno”, vista la notevole superficie. L’ambiente ha una forma abbastanza regolare e quadrangolare, ha un’ampia finestra decentrata ed  è dotato sia di doccia che di vasca, che Laura vorrebbe mantenere.

La progettazione e la ristrutturazione hanno dovuto tenere conto, oltre che dei desideri della cliente, anche della situazione esistente, della posizione degli scarichi, del limitato spessore dei sottofondi. Tuttavia, nonostante i limiti apparenti, questa situazione che ci si è mostrata davanti è stata lo spunto per trovare soluzioni alternative che hanno movimentato e reso originale l’ambiente.

VISTA-VELETTA-ROSSA_650px

Progetto

E’ stata creata una pedana rialzata che ha diviso in due parti la pianta del bagno, separando la zona ingresso con i lavabi dalla zona vasca-doccia e sanitari. Oltre a questo è stato anche posizionato un muretto basso con funzione di filtro per la zona water e bidet e appoggio della vasca.

Questo cambio di quota ha dato la possibilità di giocare anche con i rivestimenti che si differenziano nelle due zone utilizzando piastrelle di grande formato chiare nella zona di ingresso e listoni di gres effetto legno nella parte rialzata.

Lavori_1_ok

Lavori in corso: muretto e pedana

Lavori_2_ok

Lavori in corso: dettaglio muretto e piatto doccia

Lavori_5_ok

Lavori in corso: rivestimenti pavimento e pareti

Anche il soffitto, ottenuto mediante un abbassamento con cartongesso, esalta e caratterizza la zona rialzata ed è stato arricchito da faretti tecnici.

Lavori_3_ok

Lavori in corso: soffitto cartongesso

Ingresso_bagno_porta_aperta_650px

Ingresso bagno

Bagno_foto_da_terra

Dettaglio rivestimento pavimento

Sono stati scelti due lavabi da appoggio alloggiati su una mensola bianca in agglomerato, molto pulita e minimal, e sono stati posizionati due contenitori di un colore rosso acceso per dare un tocco di colore e carattere a tutta la stanza. Due cassettoni orizzontali sotto alla mensola completano il mobile bagno. Sovrastano i lavabi due specchi verticali con faretto nella parte superiore.

Mobile_bagno_rosso_laccato_650px

Mobile contenitivo rosso amaranto e mensola in agglomerato

Dettaglio_lavabi_bagno_650px

Dettaglio lavabi in ceramica

Grande spazio è stato riservato alla doccia che sfrutta tutta la profondità della pedana, circa 1,80 m, con un piatto completamente a filo pavimento e alla vasca idromassaggio inserita frontalmente alla doccia.

Vasca_idromassaggio_doccia_moderna_650px

Muretto, doccia e vasca idromassaggio

Dà un tocco di raffinatezza e completezza una tenda importante in tessuto taftà effetto stropicciato color avorio.

Vasca_idromassaggio_bagno_650px

Dettaglio vasca idromassaggio

Il risultato finale è sicuramente quello di un bagno elegante ed arioso, ma nel contempo funzionale e adatto alle esigenze di una famiglia numerosa.

On Design Store e lo studio Spazio Progetto hanno collaborato per la ristrutturazione, progettazione e realizzazione di questa stanza da bagno.