Una villa tra eleganza e praticità. Progettazione e realizzazione.

Spaziosa, ricercata, d’effetto. Una casa dove regnano i colori chiari del bianco, del beige, del tortora e del marrone e dove nulla è lasciato al caso.
Il sogno dei proprietari è stato trasposto nella realtà: avere una casa esteticamente bella e raffinata, ma che, allo stesso tempo, si potesse vivere quotidianamente.

Siamo in provincia di Modena, in un’elegante cittadina emiliana, all’interno di una casa di recente costruzione, nella quale Farinazzo Arredamenti è andato a realizzarne l’arredo attraverso una sinergia progettuale con i padroni di casa.

Varcata la soglia si respirano e si vivono spazi ampi, luminosi e familiari. Il tutto legato da un’armonia dei colori delle pareti, dei mobili, delle lampade ecc.
Si viene immediatamente accolti da una zona living ampia, per la quale è stato scelto un divano in pelle color crema. Dietro a questo è stata pensata una piccola zona ufficio con computer e parete attrezzata, mentre frontalmente abbiamo una parete minimale  con caminetto e portatv che si staglia sullo stesso muro che la divide dalla zona taverna.

Zona living

Zona living: divano in pelle color crema

Lampade Lacrima

Particolare zona living: lampade a goccia in vetro di murano

Zona ufficio

Zona ufficio con scrittoio e libreria minimalista

La parete murata colpisce subito per la sua raffinatezza: è materica, color argento con la porta che permette di accedere alla taverna dello stesso colore così da farla sembrare un tutt’uno con il muro.

Finitura materica parete

Parete portatv e parete con finitura materica. La porta della stessa finitura conduce alla zona taverna.

Questa è una casa con doppia cucina, una da usare tutti i giorni, dallo stile contemporaneo e lineare e una calata nella zona taverna, una stanza che stacca dall’arredo complessivo della casa e nella quale ci si immerge in un mondo completamente diverso.

Per la taverna è stata recuperata la vecchia cucina del cliente ed è stata riattualizzata e uniformata al contesto rustico mediante un’opera di rivestimento in muratura e un piano piastrellato retrò. Per dare un tocco di uniformità alla stanza si è pensato di realizzare una parete con pietra ricostruita, di inserire un caminetto e una scala che conduce ad un soppalco.

Cucina taverna

Cucina taverna rivista

Camino taverna

Caminetto taverna

Solaio cucina taverna

Scala che da’ su un piccolo soppalco in legno vecchio

Uscendo dalla taverna, passando per il soggiorno, troviamo la stanza della cucina utilizzata quotidianamente. Questa è disposta su tutte e tre le pareti, con un lungo e comodo piano d’appoggio in quarzo effetto pietra che vede nella parete degli inserti in mosaico.
Possiamo suddividerla virtualmente in varie zone così: zona operativa con frigorifero, forni (normale e microonde), piano cottura e lavello sottotop, cappa Falmec con forma ovoidale in acciaio e una zona snack sempre a parete.

Top cucina quarzo

Dettaglio cucina: top in quarzo bianco effetto pietra e lavello sottotop

La zona snack è stata progettata appositamente in questo modo per lasciare spazio ad un tavolo in centro stanza. E’ stata inoltre inserita nel bancone snack una cantina portavino.
Il bancone si presenta con un legno spazzolato laccato così da riprendere la finitura del tavolo, che è  in legno chiaro sabbiato con inserti floreali. L’anta della cucina è laccata opaca con gole e zoccolo in alluminio. Sedie e sgabelli in cuoio sono coordinati nei colori.

Bancone snack

Bancone snack con sgabelli in cuoio

Tavolo Marchetti

Tavolo sabbiato con inserti floreali

Uscendo dalla cucina, si sale al piano superiore attraverso una scala in metallo che è stata rivestita in resina bianca, con parapetto in vetro per amplificare gli spazi. Per rendere l’ambiente ancor più caldo sono state inserite inoltre delle luci led lungo l’incavo del corrimano in cartongesso che creano un’atmosfera davvero unica.

Scale in resina

Scala rivestita in resina

Ogni elemento della casa è stato studiato e progettato in modo che sia il più possibile contenitivo ed esteticamente gradevole.

A tal proposito si è pensato a delle armadiature contenitive, neutre, alcune delle quali sono state dipinte dello stesso colore delle pareti per non farle notare. Un’altra soluzione in merito è stata la realizzazione di una cabina armadio al piano superiore, ricavata nel muro, con finitura laminato lame, chiusa con una porta scorrevole in vetro vedo, non vedo. E’ stata pensata per abiti di secondo uso, per il cambio di stagione. La cabina armadio è stata attrezzata con griglia portamaglioni, paletti appendiabiti, ripiani e cassetti contenutivi. Si è giocato su varie altezze per la presenza dei travi.

Cabina armadio

Cabina armadio a misura

Dirigendoci verso la zona notte incontriamo le camerette dei ragazzi. Per queste la richiesta era stata di avere delle stanze attrezzate in modo pratico, funzionale, semplice alla vista e all’uso e che non ingombrassero molto. Tecnicamente si è optato per un laminato come materiale per entrambe: sia per lo scrittoio che per gli armadi, le mensole, le librerie e i comodini.

Per far sentire i ragazzi a casa propria e integrarli nel progetto, i colori sono stati scelti con loro, in modo da differenziare le camere sia  nell’estetica della parte scrittoio sia nel gusto. Per dare un tocco personale alle stanze, sono stati realizzati degli affreschi sopra ai letti, partendo da un’immagine sempre scelta da loro. Nel complesso abbiamo per entrambe un letto ad una piazza e mezza, degli armadi a battente e una zona studio composta da scrittoio e libreria.

Cameretta a misura

Camera dei ragazzi

Armadio a battente

Armadio a battente in laminato bianco

Libreria cameretta

Scrittorio e mensole in laminato

Si arriva infine alla camera padronale, dove troviamo un letto imbottito con testata e giroletto in ecopelle, dei comodini sospesi, un armadio realizzato artigianalmente a misura. Il tutto evoca semplicità e armonia, anche nei colori scelti che riprendono un po’ l’intero stile della casa.

Camera da letto in ecopelle

Camera padronale

Armadio artigianale

Armadio artigianale

Se voltiamo lo sguardo all’esterno, notiamo una progettazione anche del giardino con l’inserimento di un laghetto biologico e di un piccolo sentiero tracciato per raggiungerlo.

Laghetto biologico

Laghetto biologico con pedana in legno