Come pulire il divano in pelle

La pelle, di per sè è un materiale tanto nobile quanto delicato, ma reca un binomio perfetto quando la si sa gestire e pulire. Unisce perfettamente caratteristiche tecniche, resistenza alla luce e allo sfregamento, all’innegabile fascino di un prodotto piacevolmente naturale.
A queste si aggiungono qualità pratiche che ne fanno la finitura per divani e poltrone prediletta: è idrorepellente, antistatica, dura nel tempo e migliora le sue qualità estetiche con il passare degli anni.

Grazie alle sue caratteristiche la pelle si adatta naturalmente alla forma del corpo, offrendo un comfort senza eguali e garantendo la temperatura perfetta sia d’inverno che d’estate.
In una casa in cui bambini la fanno da padrone e nella quale animali di vario tipo coesistono, la pulizia del divano diventa importantissima nonchè indispensabile frequentemente.

Spesso non si sa però dove cercare, a chi chiedere consiglio per pulire, senza rovinare.
Noi di On Design Store vogliamo darvi qualche suggerimento in proposito.

Divano modello Flap

Divano modello Flap – Cristian imbottiti

Ecco come procedere:

1. Togliere la polvere o eventuali residui dal divano servendosi di un panno asciutto o dell’aspirapolvere.

2. Diluire in acqua un po’ di sapone neutro o, se si preferisce, strofinare un panno direttamente sul pezzo di sapone intero.

3. Strizzare per bene il panno e testarlo su una piccola parte del divano (magari nascosta) per vederne l’efficacia.

4. Se il sapone neutro non reca alcun problema, strofinare il panno su tutta la superficie.

5. Passare il divano con un panno pulito e asciutto per assorbire ed eliminare residui di acqua e sapone.

6. Qualora fosse necessaria una pulizia più marcata, si possono trovare in commercio dei kit appositi comprendenti diversi prodotti , da lozioni pulenti a stick per la rimozione di macchie di inchiostro e di rossetto.

E voi che rimedio usate? Fateci sapere 😉